Marzo 2012

 La nostra sempre attenta Amministrazione, per adeguarsi al clima di austerità, fin dall’inizio del suo mandato  ha deciso di eliminare  alcune spese per alleggerire il Bilancio comunale. Ecco alcune voci:

  Niente contributo alla Pro Loco Montaldese negli ultimi due anni (con un risparmio di ben € 3.100!)

  Niente centro estivo e corsi extrascolastici per i bambini

  Niente servizio scuolabus per gli studenti delle scuole medie

  Niente merenda per i bambini della scuola dell’infanzia (prima compresa nel buono-mensa)

Arrivati a metà mandato, abbiamo voluto verificare, come è nei nostri diritti-doveri di consiglieri comunali, a che punto eravamo con il risparmio e abbiamo controllato tutti i mandati di pagamento dal luglio 2009 ad oggi: abbiamo scoperto alcuni dati interessanti.

Ecco la lista della spesa commentata!

 

DESCRIZIONE VOCE DI SPESA

IMPORTO

COSA NE PENSIAMO

210 magliette in occasione di una manifestazione di auto storiche

€ 718,00

Voi le avete viste?

Risottata all’agriturismo Cella in occasione della manifestazione di auto storiche

€ 580,00

Speriamo che mangiando questo “ricco” piatto prelibato non si siano sporcate le magliette!

Materiale vario per la manifestazione di auto storiche

€ 200,00

In un’occasione come questa è il minimo avere bisogno di “materiale vario”…

Denuncia contro ignoti per una scritta anonima

€ 436,80

Non bastava una denuncia ai carabinierisenza scomodare un avvocato?

Contributo all’Abbazia dell’Isola di San Giulio

€ 400,00

San Giulio sarà più bella, e le nostre chiese?

N° 2 cellulari per Sindaco e Assessore ai Lavori Pubblici

€ 240,00

Ma non prendono? Perché non li si può contattare a quei numeri pubblici? (ma lo sono veramente?)

Studio geologico

€ 4.080,00

Perché il Comune ha pagato un tecnico per definire edificabile un’area di proprietà privata?

Autista esterno per il servizio scuolabus (per 8 mesi per 2 anni)

€ 990,00

al mese

Dipendenti comunali e lavoratori socialmente utili han-no la patente scaduta?

Orologio digitale con termometro, in piazza

€ 1.718,20

Non si è mai visto un termometro più ottimista: forse per avere 16° quando il resto d’Italia è sotto zero bisogna pagare una regolazione personalizzata?

N° 3 piantine del Comune

€ 2.400,00 circa

Belle! Tante! Troppe? Qualche errore? Qualcuna si sta già rovinando. Un po’ care?

N° 2 pranzi di Natale per gli anziani (e non solo) + un po’ di pandori e panettoni

€ 3.800,00

Gli anziani (e non solo) saranno stati contenti, e gli altri?

Cestini di Natale

€ 2.900,00

Un aiuto a chi è in difficoltà non sarebbe stato più natalizio?

N° 2 feste di Carnevale + spettacolo di burattini

€ 850,00

Per vent’anni l’ha fatta gratis la Pro Loco, forse non sanno travestirsi abbastanza bene?

Nuova illuminazione per la piazza utilizzando un finanziamento regionale di € 20.000,00

€ 22.227,00

Con 1/3 di questa cifra si poteva mettere a norma l’esistente e con il resto si facevano altri punti luce, parola di assessore…

Nuovo impianto di irrigazione delle piccole aiuole davanti al Municipio

€ 3.000,00

Siamo famosi in tutto il mondo per i nostri giardini all’italiana!

Feste varie (concerti, serata da ballo, teatri, pranzi, …)

€ 7.000,00

Adesso che c’è il Salotto della cultura troverà sicuramente gli sponsor per fare vera cultura senza gravare sulle casse del Comune!

Pranzo al ristorante per la Fiera di San Martino

€ 1.250,00

Nel 2009 sotto il tendone, dove tutto il paese festeggia in compagnia, solo € 450,00, ma non è il Savini…

L’uscita dall’Unione con i comuni di Rocca de’ Giorgi e Calvignano

€ 9.000,00

Solo uscirne non è stato proprio un affare, figuriamoci il dopo…

L’albero di Natale 2011

 500,00

Viva la natura morta!

Luminarie per l’albero di Natale 2011

€ 1.000,00

Nel 2009 per illuminare a festa tutto il paese e anche l’albero della piazza sono stati spesi in tutto € 2.000,00: valeva la pena di cambiare?

 

Meno male che noi abbiamo lasciato un bilancio in attivo di 80.000 €, così il gruzzoletto ha potuto essere ben speso per costruire finalmente un vero “paese per tutti” , senza rischiare di non averne per i servizi e le esigenze dei cittadini!!!

 

Marzo 2012ultima modifica: 2012-03-16T07:00:00+01:00da lazanzara_01
Reposta per primo quest’articolo

Un pensiero su “Marzo 2012

  1. La somma fa 70220 euro, calcolando lo scuolabus per otto mesi.
    L’insieme è sconcertante in particolare per alcune voci.
    Ma sarebbe così difficile rendere partecipi i cittadini alle decisioni dell’amministrazione di un piccolo comune?
    O forse siamo ancora e sempre alla lotta fra don Camillo e Peppone?

Lascia un commento